Home > La ricerca e le malattie curate > Trapianto midollo osseo – trapianto autologo e allogenico

Trapianto midollo osseo – trapianto autologo e allogenico

16 luglio 2010

Quando si parla di trapianto di midollo osseo in realtà si dovrebbe parlare di trapianto di cellule staminali, infatti il trapianto consiste proprio nel trasferimento di staminali presenti nel midollo osseo da un donatore a un soggetto ricevente. Queste nuove cellule differenziandosi potranno rigenerare le cellule del sangue del paziente malato. Ci sono due tipi di trapianto di midollo osseo, uno autologo e l’altro allogenico.

Il primo si ottiene dal prelievo di staminali del paziente stesso, queste ovviamente sono opportunamente trattate. Mentre il trapianto allogenico avviene tra due soggetti di norma uno sano e l’altro malato.Quest’ultimo metodo è anche il più utilizzato.

La ricerca e le malattie curate

I commenti sono chiusi.