Home > La ricerca e le malattie curate, Tipi di cellule staminali > Riproduzione capelli in laboratorio grazie alle cellule staminali

Riproduzione capelli in laboratorio grazie alle cellule staminali

25 ottobre 2013

Abbiamo più volte parlato delle cellule staminali usate contro la calvizia, ma oggi un nuovo studio ha ulteriormente rafforzato le speranze per gli uomini e le donne calve. Sono stati infatti riprodotti in laboratorio attraverso l’uso di cellule staminali capelli artificiali che sono poi stati, in un secondo momento, trapiantati nel cuoio capelluto.  Oggigiorno infatti in commercio sono disponibili farmaci anticalvizie che rallentano la caduta, ma non servono per creare nuovi follicoli piliferi.  L’esperimento è stato su alcuni roditori che una volta subito il trapianto hanno auto una ricrescita spontanea di peli grazie alle componenti presenti negli strati più superficiali della pelle che contengono molti vasi sanguigni e terminazioni nervose.  L’esperimento quindi dimostra che impiantando dei peli  e/o capelli creati in laboratorio con le cellule staminali la ricrescita dei “propri capelli” sarà spontanea e più veloce.

La ricerca e le malattie curate, Tipi di cellule staminali

I commenti sono chiusi.