Home > La ricerca e le malattie curate > Cellule staminali del midollo osseo nel trattamento post-infarto

Cellule staminali del midollo osseo nel trattamento post-infarto

21 febbraio 2014

In un articolo precedente, avevamo già trattato del grande potenziale delle cellule staminali contro l’infarto o, sarebbe meglio dire, contro i danni causati dall’attacco di cuore. Ora però c’é una novità: è di recente divulgazione la buona notizia che al Chest Hospital di Londra è iniziata la sperimentazione di una terapia post-infarto che prevede l’impiego delle cellule staminali del midollo osseo: nel cuore dei pazienti – non oltre 5 giorni dall’infarto – verranno iniettate direttamente le proprie staminali che dovrebbero dare buoni risultati nella rigenerazione dei tessuti danneggiati.
Questo studio – che è a livello europeo e può contare su un team di medici e studiosi professionisti – si rivela già dagli esordi promettente e come per le cellule staminali da cordone ombelicale non presenta problemi etici, essendo le cellule prelevate dal midollo dei pazienti.

La ricerca e le malattie curate ,

I commenti sono chiusi.